Cos’è il car detailing

Oggi cercheremo di affrontare un argomento a noi caro: il car detailing.

Per incominciare vogliamo sottolineare che il car detailing non è un semplice lavaggio dell’automobile!

Il concetto di Car Detailing comprende al suo interno molteplici passaggi da effettuare al fine di prendersi cura del proprio autoveicolo; solo personale qualificato vi potrà garantire il successo di tale operazione.

Perché il car detailing

Il car detailng è un concetto che si sviluppa in più fasi al fine di proteggere e decontaminare la propria auto. Nel caso di auto storiche questa tecnica offre la possibilità di riportare agli antichi fasti la carrozzeria di un autovettura senza effettuare un restauro completo qualora esso non fosse strettamente necessario.

Adesso passiamo a descrivere le attuali fasi di questo processo.

Le Fasi del Car Detailing

Nonostante sia una tecnica in continua evoluzione; dalla sua nascita rimangono invariate le 5 fasi del processo lavorativo:

  1. Il lavaggio
  2. La decontaminazione
  3. La lucidatura
  4. La protezione
  5. Il mantenimento

Il lavaggio

Nella prima fase viene eseguita la rimozione dello sporco e della contaminazione superficiale insieme alla rimozione degli insetti sul parabrezza, sui fanali e sulla carrozzeria. Dopodiché si passa al lavaggio di tutte le parti accessorie come i finestrini, il lunotto posteriore, le cromature, le plastiche e le guarnizioni.

Finita la parte esterna, si procederà al lavaggio interno dell’auto, con prodotti specifici a seconda delle superfici da pulire.

La decontaminazione

La fase della decontaminazione ha il compito di eliminare i residui di sporco che la fase di lavaggio non è riuscita a rimuovere. Alcuni esempi? La resina degli alberi, il calcare delle piogge acide, il catrame, le polveri causate da inquinamento, gli escrementi degli uccelli e la polvere di ferodo che si attacca alla vernice dell’auto.

In questa fase è importante la professionalità del detailer in quanto ogni tipologia di sporco necessita di prodotti specifici per essere rimosso.

La lucidatura

L’obiettivo finale di questa fase sarà quello di riportare lucentezza alla carrozzeria; per fare ciò si utilizzano prodotti abrasivi per rimuovere graffi e swirl(1), e cere per lucidare la carrozzeria.

I prodotti abrasivi vengono utilizzati per rimuovere fini strati di vernice con lo scopo di ridurre la differenza tra vernice e solco del graffio; tutto ciò è reso possibile tramite ad un’eccezionale strumento: lo spessimetro, ovvero il “Rilevatore di Spessore delle Vernici”.

È un rischio lucidare una carrozzeria senza avere la minima idea di quanto strato manchi prima di arrivare alla lamiera. Per questo il nostro consigilio è sempre lo stesso: affidatevi a professionisti.

La protezione

La fase di protezione serve per allungare la durata del trattamento effettuato.

Le tipologie di protezioni sono tante e nel tempo hanno avuto un evoluzione non indifferente; una tecnica innovativa e di largo utilizzo in questo momento storico per la protezione dell’auto è la nanotecnologia.

La nanotecnologia, in forma liquida, viene utilizzata per creare uno strato impermeabile e inattaccabile dagli agenti esterni al di sopra dell’automobile. L’applicazione consiste nel ricoprire totalmente (carrozzeria, cerchi, plastica, vetri) l’automobile mediante l’utilizzo di un liquido in modo molto più efficace e duraturo rispetto a quello e che si possa ottenere con i prodotti tradizionali come le cere.

Questi prodotti sono costituiti da particelle con grandezze infinitesimali (“nano”) che “riempiono” le porosità della superficie trattata; il risultato ottenutò sarà una finitura perfettamente liscia e compatta che rifletta la luce e respinga acqua, sporco, olio e residui vari.

Si possono applicare anche più strati di prodotto, raggiungendo così durate eccezionali che vanno dai 2 ai 10 anni, a differenza dei prodotti utilizzati in passato che avevano una durata massima di 5/8 settimane!

Il mantenimento

L’ultima fase del car detailing non viene effettuata alla consegna della vettura bensì successivamente alla lavorazione e ha lo scopo di mantenere il trattamento di detailing nel tempo tramite il corretto metodo dei lavaggi.

È facile capire che la durata nel tempo dei trattamenti effettuati dipenderà dalla frequenza con cui si effettuerà il mantenimento.

In questa fase, si utilizzano shampoo e detergenti con PH neutri in modo da conservare il lavoro svolto. È una cosa che potete fare anche voi!

Conclusioni

Il Car Detailing è un mondo fatto di innovazione tecnologica che ci permette di mantenere la nostra auto in uno stato di perfezione della carrozzeria o addirittura di riportare la carrozzeria di un automobile alla lucentezza di quando era appena uscita di fabbrica!

Non si tratta quindi di un semplice lavaggio o di una semplice lucidatura; questo settore è fatto di tanti professionisti competenti e appassionati del loro lavoro, tanto che periodicamente seguono corsi e studiano nuove tecniche per prendersi cura al meglio delle nostre amate automobili.

Quindi se avete letto attentamente tutto l’articolo potete sostenere insieme a noi che il car detailing non è un semplice lavaggio dell’automobile!

Note

Swirl(1): sono leggeri graffi che si creano con una errata lucidatura, errato lavaggio, lavaggio negli impianti automatici mantenuti male. Gli swirls evitano che la luce si rifletta perfettamente sulla superficie.

Commenta