Alfa Romeo Giulia protagonista a Grazzano Visconti il 21 e 22 settembre

IMAR (International Meeting Alfa Romeo) è questo l’acronimo di uno degli eventi più importanti del 2019; si è svolto il 21 e 22 Settembre il primo raduno monomarca e monomodello dedicato all’Alfa Romeo Giulia GT, il coupé disegnato da Bertone rivive nella splendida cornice del borgo di Grazzano Visconti, grazie alla passione e alla dedizione di un gruppo di appassionati di Alfa: i Biscioni Piacenza.

Gli organizzatori dell’IMAR GT 2019

I Biscioni Piacenza sono un gruppo giovane e dinamico; alla prima sfida importante della loro breve ma intensa vita si trovano preparati e capaci di organizzare un evento destinato a passare alla storia.

Una sfida unica e difficile che viene vinta da questo gruppo di amici appassionati del biscione. Prendono ispirazione dai Biscioni Torino con l’intento di divulgare l’Alfa Romeo come stile di vita e non come semplice mezzo di trasporto. Lo evidenziano spesso nelle loro interviste e nei loro discorsi: “non siamo un club ma un gruppo di amici”; la loro forza è in questa frase.

Il Luogo

Grazzano Visconti(1) è un borgo fiabesco, uno dei pochi ancora di proprietà di una famiglia nobile (i Visconti di Modrone).

Il padrone di casa ha deciso di presenziare alla conferenza per rendere omaggio agli ospiti; era sul palco insieme ai designer, all’ex pilota di Formula 1 Giuseppe Gabbiani e a Giorgio Sivoccinipote di Ugo Sivocci, storico pilota che creò il mito del quadrifoglio verde.

Durante la conferenza Visconti ha raccontato agli ospiti un aneddoto sulla storia che lega il simbolo di questo antico borgo alla casa automobilistica milanese(2); il dibattito era moderato da Marco Betocchi uno degli organizzatori e fondatori dei Biscioni Piacenza.

Storia e passione raccontate da personaggi illustri come il famoso designer Giorgetto Giugiaro(3) che è intervenuto alla conferenza tramite videomessaggio per porgere i suoi complimenti per la riuscita della manifestazione e per dare un senso di vicinanza ai presenti.

La conclusione del Weekend

Due giorni, un intero weekend dedicato alla passione automobilistica, dal Sabato nel magico borgo di Grazzano Visconti, si passa alla Domenica nella pista di San Damiano, ex sede del 50° Stormo dell’Aereonautica Militare italiana.

Dopo una visita alla base, gli appassionati hanno sfilato con le loro Alfa Romeo all’interno del circuito, creato appositamente per l’evento nella base militare.

Il colonello Fuochi, padrone di casa, ha raccontato la missione della struttura piacentina che ha come scopo il restauro degli aeromobili storici, ricordando che quella piacentina è l’unica base in Italia a svolgere questo compito, inoltre ha spiegato il forte legame tra l’Alfa Romeo e l’aeronautica militare italiana; infatti i primi motori degli aeromobili utilizzati erano prodotti dalla casa automobilistica milanese.

Imar GT 2019 – I risultati dell’evento

Numerosi gli ospiti presenti all’evento, ottantasei le Giulia GT che hanno partecipato alla manifestazione, un record!

Molti gli equipaggi da diverse parti d’Europa e del mondo, provenienti da Svizzera, Germania, Francia e addirittura Israele e Sud Africa.

Un’evento che ha attirato molte persone facendo conoscere le meraviglie offerte dal territorio piacentino e che ha tenuto viva la memoria di un marchio automobilistico che ha fatto la storia del nostro paese in Italia e nel mondo.

Locandina dell’Imar GT19:

Imar GT 2019 – Note

Grazzano Visconti(1): Nacque nei primi anni del novecento dall’idea del Duca Giuseppe Visconti di Modrone, diventando Duca del borgo nel 1937; Giuseppe nacque nel 1879 a Milano.

L’aneddoto(2): Il biscione presente nello stemma dell’Alfa Romeo è il simbolo della casata viscontea; i nobili milanesi che hanno creato Grazzano Visconti.

Giorgetto Giugiaro(3): Famoso designer automobilistico, fondatore della Giugiaro design e designer di numerose automobili.

Per la foto di copertina dell’articolo si ringrazia: luca danilo orsi photographer

Commenta